Nokia N96 - quando non è tutto oro quello che luccica

13 Ottobre 2008 - a cura di PuntoCellulare.it
NOKIA CERCA
Secondo Perini 'la scelta è stata dettata dalla volontà di risparmiare sui costi di produzione. Un processore meno potente costa meno. A volte si tratta di pochi euro di differenza che, però, moltiplicati per il numero di unità prodotte incide sul prezzo di vendita e sui margini di ricavo del produttore'. E' poco probabile, sempre a detta di Perini, che l'adozione di un processore meno potente sia dovuta all'esigenza di ottimizzare i consumi energetici e la durata della batteria, visto che 'i sistemi operativi possono mettere in standby tutto ciò che non serve in quel determinato momento, quindi il chip 3D quando non viene utilizzato non consuma una goccia di energia'.

Ad essere privo di chip per migliorare la grafica 3D sarà probabilmente anche il più recente Nokia N85, una decisione destinata ad influenzare in modo negativo lo sviluppo di nuovi programmi - soprattutto giochi - da parte degli sviluppatori software, che ottimizzano le funzionalità dei propri programmi per fare in modo che funzionino al meglio su tutti i cellulari in circolazione.

Nokia N96 - quando non è tutto oro quello che luccica
Nokia N96 e Nokia N95 8GB - i risultati del confronto con FPC Bench

MIGLIORI OFFERTE

OFFERTE GEARBEST

NOTIZIE CORRELATE